PROGETTO MIUR: CINE-LAB 2020/2021

PROGETTO MIUR E MIBAC: CINE-LAB 2020/2021

Carissimi genitori della Scuola secondaria 1° e della classe V^ della scuola Primaria. Anche quest’anno parte il Laboratorio di Cinema.

Il progetto, presentato al MIUR lo scorso anno, ha rinnovato il proprio riconoscimento e a causa della pandemia è stato rimandato, con scadenza 30 giugno 2021.
Come già tutti sapete, il laboratorio di Cinema è molto articolato perché comprende 5 laboratori: storytelling, recitazione, composizione musicale, montaggio e regia.
Il progetto, totalmente gratuito perché finanziato dal MIUR, è indirizzato ai nostri allievi di 1^, 2^ e 3^ media e a quelli di V^ elementare, nonché agli studenti delle superiori provenienti da più scuole (ai quali è stato inviato un avviso specifico).
Nel primo quadrimestre, da ottobre a dicembre 2020, avvieremo il laboratorio di Storytelling e quello di Regia con il dott. Alberto Bordin, secondo il calendario sotto riportato.
Nel secondo quadrimestre da fine febbraio all’inizio di maggio continueremo con il laboratorio di Montaggio e inizieremo con i ragazzi di Regia a svolgere la pre-post produzione del film. Le riprese si collocheranno nel fine settimana.
I laboratori di Recitazione (Teatro del Cerchio) e Musica (Pistapoci) ci metteranno a conoscenza delle loro attività in merito.
Occorre iscriversi al laboratorio di Storytelling e/o di Regia entro giovedì 1 ottobre 2020 presso la segreteria della scuola o richiedendo i moduli di iscrizione alla stessa e inviandoli per mail. Le norme di sicurezza sono garantite.
– STORYTELLING: lunedì ore 16,00 – 18,00
OTTOBRE:  5 – 12 – 19 – 26
NOVEMBRE:9 – 16 – 23 – 30
DICEMBRE:7 – 14(Dicembre: consegna elaborati per la sceneggiatura del film)
– REGIA: martedì ore 16,00 – 18,00
OTTOBRE: 6 – 13 – 20 – 27
NOVEMBRE:3 – 10 – 17 – 24
DICEMBRE:1 – 15
– MONTAGGIO: martedì ore 16,00 – 18,00
FEBBRAIO:23
MARZO:2 – 9 – 16 – 23 – 30
APRILE: 13 – 20 – 27
MAGGIO: 4
Cordiali saluti.
La Coordinatrice didattica: prof.ssa Pier Angela Paglioli
Il Responsabile del progetto: dott. Alberto Bordin